Back to All Events

Levico incontra DANIELE ZOVI: alberi sapienti, antiche foreste

zovi_alberi.jpg

sabato 7 LUGLIO, 11h00 ci incontriamo presso la sequoia all'ingresso principale del Parco delle Terme di Levico con
DANIELE ZOVI, il primo autore ospite della rassegna letteraria di montagna, vita e poesia "Levico incontra gli autori"

L'occasione è la presentazione di ALBERI SAPIENTI, ANTICHE FORESTE, come guardare, ascoltare e avere cura del bosco, magnifico libro corredato di 60 fotografie a colori che Daniele ha pubblicato per i tipi della Utet.

Daniele Zovi, l’uomo degli alberi, per quarant’anni ha vissuto tra le foreste e i boschi d’Italia e d’Europa. Ex generale del corpo forestale, in questo straordinario manuale racconta, con competenza e passione, storie di boschi e foreste. Daniele ci regala una guida straordinaria per entrare “a sensi aperti” in quel grande flusso di energia che è una foresta.  

«Se si sta dentro un bosco in posizione di ascolto, prima o poi si avverte, si intuisce la presenza di un flusso di energia che circola tra i rami, le foglie, le radici. Talvolta è un sussurro, altre volte strepiti e grida. È come se le piante parlassero tra loro.» 
Camminatore infaticabile e sensibilissimo osservatore della natura, questi suoni ha imparato ad ascoltarli e interpretarli: ha attraversato i sentieri che tagliano i boschi alpini di conifere, ha perlustrato le antiche foreste croate e slovene, si è arrampicato fino alle cime dei Picos de Europa, in Spagna, ha contemplato il più vecchio eucalipto al mondo, il Giant Tingle Tree, in Australia; seguito i semi dell’abete rosso vorticare nel vento prima di atterrare sulla neve o la chioma contorta di secolari pioppi bianchi grandi come piazze; ha rincorso le specie pioniere, gli alberi coloni che si sviluppano in territori abbandonati; analizzato cortecce e radici, fronde e resine…

Un bosco, ci dice, non è solo l’insieme degli alberi che lo compongono, e neppure la somma di flora e fauna. Un bosco è il risultato di azioni e reazioni, alleanze e competizioni, crescita e crolli. Un mondo mobile, che sebbene continuiamo a sforzarci di studiare e catalogare, limitare e controllare, resterà sempre un selvaggio, vibrante spazio di meraviglia. Zovi guida il lettore in questo spazio, addentrandosi sempre più nel folto della foresta, alla ricerca dello spirito del bosco. Una ricerca che, pagina dopo pagina, appare sempre più come una ricerca del nostro spirito.

“La preghiera è stare in silenzio nel bosco” 
MARIO RIGONI STERN - 10 anni dopo
“Dì un po’, qual è il bosco più bello d’Italia?” - Gli domandava spesso Mario Rigoni Stern. La sera dopo il lavoro, poco più che ventenne, Daniele andava a trovarlo. A Mario piaceva scherzare e parlare, ma quando entrava in un bosco, camminava in silenzio.

L'autore
Daniele Zovi è nato nel 1952 a Roana e cresciuto a Vicenza. Si è laureato in Scienze Forestali a Padova e per quarant’anni ha prestato servizio nel Corpo Forestale dello Stato, prima come ufficiale e poi come dirigente. Nel 2017 è stato nominato generale di brigata del Comando Carabinieri-Forestale del Veneto ed è uno dei maggiori esperti in materia di animali selvatici, autore di diversi trattati sul tema.

In caso di pioggia ci trasferiamo a Villa Paradiso, all'interno del Parco. :) 

La rassegna
Dal 7 luglio al 9 settembre, 12 appuntamenti per una estate di prosa e poesia dedicati a tutti e per tutti. L’ingresso a tutti gli appuntamenti è gratuito.

Rassegna organizzata in collaborazione con:
Comune di Levico Terme, APT  Valsugana - Lagorai, Terme, LaghiVisit Levico TermeTerme di Levico e Vetriolo Levicofin, Associazione Culturale Chiarentana, Associazione Forte Colle delle Benne, Sat Levico Terme, Grand Hotel Imperial Levico Terme, Caffè Nazionale, Ristorante Enoiteca BOIVIN

Con il sostegno di :
Asat Levico Terme, Levico Acque e Cassa Rurale Alta Valsugana.